Coperchio per scatola derivazione senza viti? Con le soluzioni filo muro è possibile

foto di chiusure parete con ante sottili raso parete

Quattro semplici viti possono essere, per un perfezionista, come un sassolino nella scarpa. Un moscerino nell’occhio, piccolissimo ma estremamente fastidioso. Stesso discorso vale per un tappo che sporge rispetto alla parete: non solo è sgradevole alla vista, ma impedisce anche una rifinitura perfetta, perché non può essere tinteggiato come l’ambiente in cui viene collocato. Rendere completamente invisibile il coperchio della scatola di derivazione oggi è però possibile per mezzo di semplici ma efficienti chiusure filo muro.

 

Scatola di derivazione elettrica: come coprirla

Partiamo al contrario. Dalle alternative. E poi vi porteremo alle nostre soluzioni, e sapranno entusiasmarvi. La casa più bella, elegante, ordinata del mondo ha i suoi segreti. Che sono i vari impianti. Sono nascosti dentro le mura e si raccolgono in specifiche scatole di derivazione. Sono necessarie, il punto di incontro degli impianti, In cui convergono i vari conduttori del circuito elettrico, e non solo.

Cassetta di derivazione, dove si mette: la questione si risolve di solito sempre negli stesi modi. Non in vista, ma comunque in un posto accessibile. Non si può sistemare dunque dietro i mobili, viene collocata per lo più in pareti che si pensa resteranno libere, in basso, a pochi centimetri da terra. Coperta con delle semplici coperture fermate con le viti. La placchetta a muro diventa il metodo più ovvio, scontato, diventa la soluzione più facile così terribile da un punto di vista estetico. E allora, di riflesso, si parte alla ricerca della soluzione per la soluzione, e il web ne è piano.

Di seguito alcune proposte per nascondere le scatole di derivazione che elenchiamo però con un sottile senso ironico. Perché siamo convinti che le cose vadano fatte per bene, e prima. Andare a monte. Ci sono, è vero, idee creative e bellissime. Quadri, pannelli. Si possono creare, intorno alla scatola di derivazione, una serie di mobili che svolgano anche altre funzioni: scarpiera, libreria. Ma in un certo senso diventano un obbligo. Un fastidioso vincolo. A volte soddisfano delle esigenze, a volte no. RasoParete propone la possibilità di far sparire completamente ogni elemento estraneo o che sporga dalla parete. Perché ci piace viziare i nostri clienti, e perché crediamo che proprio i dettagli rendano una casa diversa dalle altre.

RasoParete e la scatola derivazione filo muro

La proposta di RasoParete è rappresentata da un coperchio scatola derivazione senza viti, filo muro, assolutamente in grado di resistere a tutte le temperature. E non si pensi solo a soluzioni per il cartongesso perché in realtà i nostri prodotti permettono di adeguarsi anche alla muratura, e in maniera egregia.

È incredibile come la discrezione, la sottigliezza e leggerezza di tali impianti nello stesso tempo li riveli robusti. L’interno sarà facilmente accessibile mediante degli elementari sistemi di apertura, quale un sistema calamitato. Una semplice pressione e diventa facile gestire liberamente il sistema elettrico o l’impianto a cui fa capo la centralina. Metodo semplice che però ha una particolarità rispetto alle altre proposte sul mercato. Per garantire totale sicurezza, una volta rimosso il tappo magnetico, all’interno si trova il tappo in plastica avvitato originale della scatola di derivazione elettrica: ciò impedisce che chi rimuova il tappo si trovi subito a contatto con cavi elettrici.

Invisibile non è necessariamente sinonimo di asettico: i nostri sistemi possono trasformarsi assolutamente in tutto quello che si vuole. Lo sportello può essere rivestito di qualsiasi materiale adattandosi a stili differenti. Garantirà inoltre di non cambiare nel tempo, non creare crepe: se invisibile deve essere l’invisibile è promesso per sempre.

Tutte queste caratteristiche sono valide anche per il coperchio scatola derivazione per esterni: in questo caso la robustezza e capacità di far fronte alle intemperie diventa fondamentale. I nostri sistemi possono essere installati anche per coprire quadri elettrici molto grandi, di contesti più ampli, non solo casalinghi. La loro forza sta anche nel fatto di non essere vincolati a misure standard, offrendo la possibilità di essere personalizzati e arrivare a ricoprire delle ampiezze davvero notevoli.

Cassette di derivazione a scomparsa e non solo

Il mercato propone diversi tipi di cassette di derivazione, che possono rispondere a diverse esigenze ma che non possono equiparare i vantaggi e la discrezione di uno sportello invisibile. Esistono, inoltre, delle soluzioni che sembrano, almeno a primo impatto, molto simili alle nostre. In realtà i nostri sistemi, brevettati, sono unici, e rappresentano una svolta nell’ambito del filo muro.

La voglia di stare bene nell’ambiente in cui si vive o si lavora, di godere di un discreto benessere, circondandoci di cose belle, di volersi bene dando peso anche alle piccole cose materiali, fa sì che sempre di più ci si trovi a curare ogni dettaglio. È lecito volere di più. Pretendere di più. Creare degli ambienti che ambiscano alla perfezione. Circondarsi delle cose essenziali con dei sistemi che siano essenziali. RasoParete si impegna da anni ad andare incontro a queste esigenze.

Lo sportello copri scatola di derivazione diventa solo un esempio perché i sistemi filo muro RasoParete si possono applicare a tutto quello che la nostra immaginazione richiede. La scarpiera, la libreria: anche quei i mobili che abbiamo elencato all’inizio di questo articolo possono essere realizzati all’interno di muri e coperti da ante leggere, sottili, invisibili.

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo con altri!

Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Ti potrebbe interessare anche...

Tutte le soluzioni in un unico posto!

Richiedi il nuovo Catalogo