Chiusure a scomparsa per cappotto termico

Stai progettando di installare un cappotto termico?

Ti consigliamo di pensare anche alle chiusure a scomparsa

Con i nuovi incentivi statali, volti al miglioramento energetico degli edifici esistenti, l’idea di coibentare la propria abitazione con un cappotto termico è diventata molto vantaggiosa.

Quello che però molti non sanno è in che modo gestire le chiusure di quei vani che interessano le facciate esterne, che di solito sono realizzate con materiali non gradevoli alla vista e che se riutilizzate sul cappotto, possono rovinare l’aspetto finale dell’immobile.

Se vuoi installare delle chiusure che scompaiano dalla superficie della facciata la risposta è una sola: RasoParete.

Cappotto termico e chiusure per esterni: disagi in cui si può incorrere

Quando viene progettato un intervento di riqualificazione energetica si pone molta attenzione all’involucro edilizio. Ciò comporta, di solito, oltre all’installazione del cappotto, la sostituzione delle vecchie porte di accesso e delle finestre. Spesso però, vengono trascurate tutte le altre chiusure come i contatori, gli impianti, i ripostigli, gli accessi alle cantine, le centrali termiche, che non sono direttamente collegati con l’interno delle abitazioni.

L’onere dello smontaggio e del successivo rimontaggio di tali chiusure viene, in maniera frettolosa, affidato all’impresa che esegue i lavori, sottovalutando quasi sempre il fatto che la loro struttura, di solito di acciaio, lamiera, ferro zincato o legno, non sia adatta all’installazione su un cappotto termico di spessore elevato. Le conseguenze possono essere disastrose in termini estetici: l’immagine di rinnovamento complessivo che si vuole dare alla propria abitazione può venire irrimediabilmente compromessa da chiusure datate o da nuove chiusure che non si integrano con il contesto.

 

La soluzione? Sistemi a scomparsa progettati per gli esterni

Cosa fare allora? Come realizzare chiusure efficienti, solide, resistenti alle intemperie e che non impattino negativamente sull’aspetto di un immobile? La soluzione ideale è proposta da RasoParete, e prevede l’inserimento di una o più ante realizzate in stratifica di alluminio, un materiale brevettato, leggero e resistente ad escursioni termiche (-30° + 60°), che permetta la creazione di aperture fino a grandi dimensioni, installabili anche su facciate non riparate.

Si tratta di chiusure tecniche per vani non abitabili o alloggiamenti di impianti tecnologici, da non confondere con portoncini d’ingresso coibentati e a tenuta all’aria e acqua. Le loro notevoli prestazioni prevedono all’occorrenza anche la possibilità di personalizzarle, su richiesta del cliente, con lavorazioni quali asolature e persiane di aerazione.

 

L’estetica dipende da te

Le soluzioni RasoParete per esterno nascono già con una prefinitura delle ante che va a imitare l’aspetto estetico dell’intonaco civile o del cartongesso. Questi fondi possono poi essere semplicemente tinteggiati, oppure servire da base per una successiva finitura con lo scopo di uniformare sportelli o porte alla parete circostante.

Nel caso del cappotto termico, si potrà far sparire completamente una chiusura predisponendo delle apposite cerniere per forti spessori ed utilizzando lo stesso rasante che verrà impiegato per la facciata anche sulle ante.

Se decidi di rivestire il cappotto con materiali particolari a tua scelta, RasoParete ha predisposto un’apposita linea di sistemi, progettata per chiudere e rivestire dai vani più piccoli alle porte più grandi, fino a spessori massimi di 8mm per gli sportelli e 11,5mm per le porte. Si tratta di soluzioni realizzate in alluminio, con ferramenta dedicata, flessibili nelle dimensioni e con forme rettangolari e quadrate.

Sarebbe un vero peccato investire su modifiche importanti alla tua abitazione e poi trascurare alcuni aspetti, fondamentali: RasoParete ti offre la soluzione giusta per dare alla tua casa un aspetto gradevole e curato nei minimi dettagli. Per il controllo delle dimensioni e i relativi carichi e spessori da applicare, il nostro ufficio tecnico è a tua disposizione per eseguire una verifica di fattibilità.

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo con altri!

Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Ti potrebbe interessare anche...

Tutte le soluzioni in un unico posto!

Richiedi il nuovo Catalogo